LVNG

Santuario di Macereto

Il Santuario di Macereto, situato nel Comune di Visso (MC) a un'altitudine di circa 1000 metri, costituisce un notevole complesso religioso sul suggestivo altopiano dei Monti Sibillini. Designato monumento nazionale nel 1902 e soggetto a vincoli storico-artistici, rappresenta un'importante espressione dell'architettura rinascimentale del XVI secolo nelle Marche. Tuttavia, a seguito del terremoto del 2016, gli edifici presentano consistenti fessurazioni su tutte le pareti, specialmente evidenti sulle superfici interne intonacate. Il deterioramento strutturale, causato dalla complessa struttura delle pareti esposte, è più notabile sulle superfici intonacate interne. Il processo di consolidamento e restauro delle murature prevede l'impiego di diverse tecniche sinergiche. Ciò include l'applicazione della tecnica dello "scuci-cuci" per le lesioni più profonde, l'iniezione di miscele a base di calce idraulica naturale e la riprofilatura rinforzata delle facciate dei muri a sacco. Queste procedure sono integrate con interventi minori, come il rinforzo e la sarcificazione delle lesioni minori, insieme al recupero delle murature per creare superfici di supporto per gli elementi strutturali.