LVNG

MAV

Ricostruzione Innovativa presso Sant'Agostino dopo il Sisma del 2012

La Sant'Agostino, azienda fortemente colpita dal terremoto del 2012, ha dovuto affrontare la perdita del proprio stabilimento produttivo, gravemente danneggiato. Questa sfida ha portato alla decisione di ricostruire l'area produttiva con una struttura in carpenteria metallica e di creare un nuovo magazzino automatico verticale (MAV) in sostituzione del precedente, reso inagibile dal sisma.

Il MAV si caratterizza per una costruzione all'avanguardia, essendo il primo realizzato con acciaio strutturale e progettato per resistere efficacemente alle azioni sismiche, seguendo le ultime Norme Tecniche per le Costruzioni. Questo approccio innovativo lo rende un esempio significativo per future realizzazioni di magazzini che combinano sicurezza e conformità alle normative.

Situato nell'area dell'antico stabilimento, il nuovo magazzino utilizza scaffalature autoportanti in acciaio laminato a freddo, connesse tra loro con tecniche di rivettatura. Questo metodo non solo garantisce una maggiore resistenza sismica ma anche un'efficienza e una funzionalità ottimali per le esigenze dell'azienda.