LVNG

Palazzo Prosperi Sacrati

L'intervento di restauro su Palazzo Prosperi Sacrati mira a massimizzare la conservazione della materia pluristratificata, con l'obiettivo parallelo di riconfigurare spazialmente l'edificio. Questa riconfigurazione avviene attraverso l'inserimento di nuovi elementi funzionali, finalizzati a facilitare la comprensione dell'originario impianto planivolumetrico. La proposta progettuale non si limita alla mera conservazione delle stratificazioni storiche, ma si pone come un'opportunità per rendere chiare e comprensibili le articolazioni architettoniche che nel corso dei secoli hanno perso il loro significato. Queste articolazioni si riflettono soprattutto nell'idea rossettiana di un palazzo a doppia ala con corte baricentrica, allineata con la loggia del piano terra.